Hai più di 18 anni?

By entering this site you agree to our Privacy Policy

I prodotti sono posti in vendita nel rispetto della L. 242/2016. La coltivazione di piante di cannabis derivante da semi non certificati costituisce reato previsto dall’art. 73 DPR 309/90. Prima di proseguire, vogliamo mettere in chiaro alcune cose: in Mamma vado ad Amsterdam non trovi prodotti medicinali, da combustione o alimentari. Nonostante ciò abbiamo preferito non vendere i nostri prodotti ai minorenni. Proseguendo nella navigazione del sito dichiari si essere d’accordo con la natura del contenuto del nostro sito internet e di avere più di 18 anni. Vietata la vendita ai minori di 18 anni. Entrando in questo sito dichiari di essere maggiorenne.

Abbiamo rinnovato il nostro shop, naviga tra tutti i nuovi prodotti!

Blog single

Rinunciando al test per i dipendenti, Amazon getta le basi per vendere marijuana?

Secondo diversi rumors, il colosso dell’e-commerce starebbe pensando di arrivare addirittura a vendere marijuana sulla piattaforma, ma ci sono ovviamente ostacoli

Abbiamo letto tutti nei giorni scorsi, la grande rivoluzione di Amazon, negli Stati Uniti, che cambia la sua politica sui test antidroga per i dipendenti andando a non considerare la marijuana come una sostanza che porta al licenziamento. Ma non è questo il punto principale.

Il team delle politiche pubbliche di Amazon ha iniziato a portare un lavoro importante che quasi sicuramente porterà a un risultato inaspettato fino a poco fa. L’idea sarebbe quella di spingere per la legalizzazione della marijuana a livello federale. Nel momento in cui questo succederà allora è plausibile sostenere che il colosso dell’e-commerce farà di tutto per iniziare a vendere tale sostanza sulla propria piattaforma online.

Amazon e la vendita della marijuana

Attualmente negli Stati Uniti sono 16 gli stati su 50 che hanno approvato l’uso della marijuana ad uso ricreativo e altri 16 l’hanno approvato per uso medico. Finché non tutti gli stati federali non avranno approvato l’uso della marijuana allora diventa difficile iniziare a venderla con il sistema di Amazon. Per questo il colosso avrebbe fatto un cambio repentino di politica tanto da spingere verso la legalizzazione; al momento si tratta comunque di speculazioni.

Ovviamente si parla di qualcosa che succede oltre oceano e ipotizzare di vedere qualsiasi di simile in Europa o anche solo in Italia è parecchio difficile. Anche se venisse legalizzata nel nostro paese ci sono molte altre leggi da superare prima di poter arrivare a una vendita del genere online. Sarà interessante vedere tra qualche anno se Amazon riuscirà nel suo intento in madre patria.

Staremo a vedere

Carlo

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top
Benvenuto su MVAVM

Una nuova esperienza tutta da vivere

Abbiamo rinnovato tutto il nostro shop, naviga tra le nuove categorie ed i nuovi prodotti!
Seguici sui social