Hai più di 18 anni?

By entering this site you agree to our Privacy Policy

I prodotti sono posti in vendita nel rispetto della L. 242/2016. La coltivazione di piante di cannabis derivante da semi non certificati costituisce reato previsto dall’art. 73 DPR 309/90. Prima di proseguire, vogliamo mettere in chiaro alcune cose: in Mamma vado ad Amsterdam non trovi prodotti medicinali, da combustione o alimentari. Nonostante ciò abbiamo preferito non vendere i nostri prodotti ai minorenni. Proseguendo nella navigazione del sito dichiari si essere d’accordo con la natura del contenuto del nostro sito internet e di avere più di 18 anni. Vietata la vendita ai minori di 18 anni. Entrando in questo sito dichiari di essere maggiorenne.

Abbiamo rinnovato il nostro shop, naviga tra tutti i nuovi prodotti!

Blog single

I vantaggi del CBD nell’universo femminile: come aiuta positivamente?

Care lettrici,
oggi parliamo di CBD o cannabis light e di come questa sostanza influisca in meglio sulla salute e l’umore di noi donne quando la sostiuiamo ai farmaci tradizionali.

Ci addentreremo insieme nel meraviglioso viaggio alla scoperta di questa piantina magica, nota per i suoi
innumerevoli vantaggi e utilizzi, grazie anche alle preziose testimonianze raccolte.

Ma prima di analizzarne gli effetti sarà utile fare una breve introduzione per chi si affaccia digiuna alla materia.


Innanzitutto, cosa si intende quando parliamo di CBD?


Il CBD, o cannabidiolo, è la seconda sostanza più consistente presente nella cannabis sativa, dopo il THC: a differenza di quest’ultimo, però, non è psicoattivo, non crea assuefazione e ha una vasta gamma di applicazioni terapeutiche.


Se il THC altera la mente, il CBD stimola la guarigione, consentendo di trattare i disturbi legati all’ansia, alla psicosi, vuoti di memoria, epilessia, schizzofrenia e altre patologie gravi, nonché molte delle problematiche femminili su cui ci soffermeremo più avanti.
In commercio, oltre al fumo, si possono trovare diverse tipologie di prodotti a base di canapa e CBD, che possono essere assunti sotto forma di olietti, capsule o cristalli. Per non parlare del largo uso topico e cosmetico che ne deriva e che sta prendendo sempre più piede fra le donne di tutte le età.
Il CBD è assolutamente legale in Italia e nel resto d’Europa e può essere acquistato on line, sul nostro sito Web o nei negozi specializzati. 
In molti paesi sta crescendo il consumo di erba e prodotti derivanti da essa, soprattutto fra le donne. Diversi studi clinici sono d’accordo sul fatto che i cannabinoidi possono influenzare positivamente la salute femminile con efficacia e senza controindicazioni. Ma scopriamo in che modo.


Dolori mestruali:

La marijuana è molto utile per contrastare i fastidiosi, e a volte limitanti, dolori mestruali, in quanto è stato dimostrato che i cannabinoidi rilassano la muscolatura contratta dal ciclo e i sintomi ad esso correlati come infiammazione, sbalzi umorali e dolori vari. Si sono inoltre evidenziati effetti benefici su patologie ormonali o legate all’apparato riproduttivo femminile, come la dismenorrea, l’ovaio policistico e l’endometriosi.


Gravidanza:

Sempre più donne scelgono di ricorrere a metodi naturali per trovare sollievo dai problemi fisici legati alla gravidanza come nausea, inappetenza, acidità di stomaco, dolori articolari, insonnia, ansia e stress. Uno di questi rimedi è rappresentato sicuramente dalla cannabis e dai suoi derivati. Pare infatti che i benefici del CBD siano molteplici: oltre ad agire come infiammatorio e antidolorifico rilassa l’organismo e favorisce un sonno ristoratore.


Depressione post-parto:

Sono tante le mamme che ricorrono all’uso della cannabis per risolvere i cambiamenti di tipo fisico e psicologico conseguenti al parto, proprio per le sue comprovate proprietà ansiolitiche e antidepressive.


Menopausa:

I cannabinoidi sono fondamentali per ritrovare un equilibrio fisiologico durante la menopausa e le fasi che la precedono. I cambiamenti fisici e psicologici che la donna subisce sono profondi e coinvolgono tutto l’organismo. Il CBD svolge un ruolo davvero importante come regolatore di estrogeni, limitando le infiammazioni e riportando la situazione alla normalità grazie alle sue proprietà ansiolitiche e rilassanti. Non da meno aiuta a combattere l’insonnia, favorendo un sonno tranquillo e distensivo.


Sesso:

Per molte donne è importante avere una vita sessuale appagante. Secondo un sondaggio “il ventisette per cento delle donne consumatrici di cannabis afferma che la marijuana migliora i rapporti sessuali” ed è stato inoltre rilevato che donne mature e madri ne fanno abitualmente uso per aumentare la stimolazione sessuale. La cannabis è a tutti gli effetti una sostanza afrodisiaca: favorisce l’intimità e l’apertura reciproca. Gli effetti ansiolitici riducono lo stress, causa di calo della libido, facilitando il desiderio e l’eccitazione.


Beauty:

Ragazze il discorso Beauty merita un articolo a parte, che approfondiremo a breve. Per il momento posso dirvi che l’olio al CBD, estratto dai fiori della cannabis, è un valido ingrediente di bellezza, così come l’olio di canapa, ricavato invece dai semi. Entrambi vantano molteplici effetti benefici per la cura del corpo e della chioma. Sostengono le difese cutanee e contrastano i segni del tempo, rendendo l’incarnato più giovane e levigato.

In conclusione, mai più senza!

Abbracci

Camilla

Ecco alcune vostre testimonianze nei messaggi ricevuti in quarantena

“Da quando ho cominciato sono riuscita a sperimentarne gli effetti positivi, a rilassarmi senza provare quell’ansia che di solito mi opprimeva. La uso anche in maniera omeopatica per i malesseri legati al ciclo, e pure che si tratti di un effetto mentale e non terapeutico funziona alla grande”.

 

Antonella, 32 anni, tricase

“Ho 33 anni e sono malata di epilessia. Mi sono ritrovata ad acquistare erba light ed è stata una piacevole scoperta. Si è rivelata soddisfacente sia per contrastare l’ansia sia a livello fisico e anche la qualità del sonno è molto migliorata. Mi è bastata una settimana per convertirmi totalmente a questo tipo di cannabis”.

 

Vale, 33 anni, Taranto

“Con la pandemia e la conseguente quarantena ho deciso di acquistare cannabis light. Una sera decisi di fumare solo CBD, avevo delle videcall di lavoro e volevo rimanere lucida. Un rilassamento totale, muscolare e mentale, ero serena. Da allora la light mi offre tutto quello che cerco: mi rilassa e mi aiuta a dormire, zero paranoie e pensieri negativi”.

marina, 32 anni, pescara

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top
Benvenuto su MVAVM

Una nuova esperienza tutta da vivere

Abbiamo rinnovato tutto il nostro shop, naviga tra le nuove categorie ed i nuovi prodotti!
Seguici sui social