Hai più di 18 anni?

By entering this site you agree to our Privacy Policy

I prodotti sono posti in vendita nel rispetto della L. 242/2016. La coltivazione di piante di cannabis derivante da semi non certificati costituisce reato previsto dall’art. 73 DPR 309/90. Prima di proseguire, vogliamo mettere in chiaro alcune cose: in Mamma vado ad Amsterdam non trovi prodotti medicinali, da combustione o alimentari. Nonostante ciò abbiamo preferito non vendere i nostri prodotti ai minorenni. Proseguendo nella navigazione del sito dichiari si essere d’accordo con la natura del contenuto del nostro sito internet e di avere più di 18 anni. Vietata la vendita ai minori di 18 anni. Entrando in questo sito dichiari di essere maggiorenne.

Abbiamo rinnovato il nostro shop, naviga tra tutti i nuovi prodotti!

Blog single

In Arizona regalano prodotti a base di Cannabis a coloro che sono stati vaccinati

I negozi di cannabis dell’Arizona premiano le vaccinazioni Covid-19 con prodotti alimentari gratuiti

Sentite qua. Una catena di negozi di cannabis in Arizona offre un incentivo allettante a coloro che hanno ricevuto un vaccino Covid-19: biscotti di marijuana gratuiti.

L’offerta dei dispensari di The Mint continua una tendenza a sostenere le vaccinazioni contro il coronavirus da parte dei membri della comunità della cannabis visti in altre località del paese. Per tutto il mese di marzo, gli adulti di età pari o superiore a 21 anni che sono stati vaccinati contro il Covid-19 e visitano una delle sedi di The Mint in Arizona riceveranno un prodotto a base di cannabis commestibile gratuita.

Non è richiesto alcun acquisto per ricevere l’omaggio, ma chi riscatta l’offerta deve mostrare una tessera di vaccinazione valida come prova che almeno un’iniezione è stata somministrata con successo.

L’offerta è buona nei dispensari The Mint a Tempe e Mesa, così come nella nuovissima sede di Phoenix di 5.000 piedi quadrati, che ha aperto i battenti questa settimana. 

“Stiamo cercando modi per celebrare in sicurezza la fine della pandemia e sappiamo che niente unisce le persone come la cannabis”, ha detto Nikolas Schiller, co-fondatore del gruppo. “DCMJ crede che la cannabis debba essere consumata in modo sicuro e responsabile, e la pandemia ha reso incredibilmente difficile per molti adulti condividere la loro erba fatta in casa. Quando un numero sufficiente di adulti verrà vaccinato con il vaccino contro il coronavirus, sarà il momento di festeggiare, non solo la fine della pandemia, ma l’inizio della fine del divieto di cannabis negli Stati Uniti “.

In Michigan, il dispensario Greenhouse a Walled Lake ha offerto una promozione “Pot for Shots”. In base a quel programma, iniziato a gennaio e durato fino al mese di febbraio, i clienti con la prova di una vaccinazione Covid-19 potevano ricevere una canna pre-rollata gratuita. La promozione è stata fatta in connessione con UBaked Cannabis Company, che ha fornito i pre-roll gratuiti. “Il nostro obiettivo è aumentare la consapevolezza dell’importanza di ottenere la vaccinazione contro il Covid-19 mentre noi come comunità combattiamo questa orribile pandemia”, ha detto il proprietario Jerry Millen in una dichiarazione alla stampa. “‘Pot for Shots’ è il nostro modo di mostrare il nostro impegno nell’aiutare la comunità [a tornare] alla normalità. Sosteniamo l’uso sicuro e responsabile della cannabis e speriamo che questo sia l’inizio della fine di questa insidiosa pandemia “.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top
Benvenuto su MVAVM

Una nuova esperienza tutta da vivere

Abbiamo rinnovato tutto il nostro shop, naviga tra le nuove categorie ed i nuovi prodotti!
Seguici sui social