In Jamaica vogliono che i turisti acquistino erba gia’ in aereoporto.

Nel tentativo di guadagnare nel settore della cannabis legale, i funzionari Jamaicani sono al lavoro per fornire ai turisti un facile accesso alla marijuana, non appena essi mettono piede sull’isola. Non è un segreto, ormai, nemmeno per i politici, che nel Paese della terra delle foreste, dell’acqua, che la maggior parte di coloro che visitano la Jamaica, lo fanno nella speranza di mettere le mani su una delle qualità di marijuana più potenti del mondo.

Per questo motivo, la Cannabis Licensing Authority (CLA) sta attualmente sviluppando dei piani per installare chioschi di cannabis all’interno di tutti i porti e aeroporti che non solo consentirebbero ai viaggiatori’ di prendere una licenza per utilizzare legalmente l’erba durante la loro visita, ma anche di fornire loro “qualche grammo” circa due once, stiamo parlando di più o meno di 50 grammi, prima di dirigersi verso l’hotel. “Questa soluzione andrebbe in contro in primo luogo alle persone che già hanno una prescrizione medica, fornendole di un permesso da parte del Ministero della Salute. Se non hanno una prescrizione, si può fare quello che noi chiamiamo ‘autodichiarazione di detenzione’, e questo permetterà loro di avere le due once mentre sono qui” dichiara il presidente Giacinto Lightbourne di Jamaica Gleaner.

Ricordiamo che la Jamaica ha depenalizzato il possesso di marijuana , all’inizio dell’anno scorso. Chiunque venga beccato con due once di piante, o meno , deve pagare solo una piccola multa ( circa cinque dollari) invece di affrontare sanzioni penali . Il passaggio di questa legislazione , che è stato fatto nel tentativo di stabilire un settore cannabis medicinale, permette anche ai residenti di coltivare fino a cinque piante per uso personale senza essere trascinato in una prigione locale.

Quindi a differenza di alcune delle leggi sulla marijuana medica svolte negli Stati Uniti , la Giamaica permette ai turisti di ottenere un permesso da parte del governo che dà loro la libertà di acquistare fino a due once di piante infestanti durante la loro visita .

Fonte: http://www.hightimes.com/read/jamaica-wants-tourists-buy-weed-airports

Foto:  Joe Schaefer

Lascia un commento